RSS

Archivi categoria: Pastiamo!

CUCINARE è FACILE!! Menù per PRINCIPIANTI!


Ciao a tuttii! Oggi, questo post è dedicato a chi piace mangiare cose buone ma non se la cava molto bene ai fornelli!! 😛

NON DISPERATE, tutti possono preparare un pranzetto con i fiocchi senza essere dei cuochi professionisti!! Il primo piatto che vi propongo è “FETTUCCINE AL SALMONE” e per alzarci da tavola soddisfatti… “TORTINO FREDDO DI TONNO”!

La preparazione è FACILISSIMA! Per la pasta, quello che vi occorre per 4 persone, è:

– una confezione di salmone affumicato,

– 400 g di fettuccine,

– una confezione di panna da cucina,

– burro e olio,

– sale e pepe,

– erba cipollina

Mettete a bollire l’acqua per la pasta e una noce di burro con un cucchiaio d’olio a scaldare in una padella. Tagliate a pezzetti il salmone e fatelo cuocere nel burro e nell’olio, solo per 3-4 minuti (finché non avrà cambiato colore). Aggiungete la panna, l’erba cipollina spezzettata e lasciate cuocere a fuoco lentissimo fino a quando la pasta non sarà cotta. Scolatela e versatela nella salsa. Se volete, potete aggiungere qualche pezzettino di salmone crudo in questo momento, così rimarrà morbido e avrete due diverse consistenze del pesce! Se vi sembra troppo asciutta, aggiungete un po’ di acqua di cottura, poi… l’ultima cosa, ma la più importante: gustare questo CAPOLAVORO cucinato SOLO da VOI !! 😀

Per il “TORTINO freddo di TONNO” avete bisogno di:

– 6,8 pomodori,

-3 patate lesse,

– una scatoletta di tonno sott’olio,

– origano,

-un cucchiaio di capperi,

-olio,

-cipolla a piacere,

-sale

Per questa ricetta dovrete diventare degli ottimi “sminuzzatori”, infatti dovete tagliare tutto a pezzettini e mescolare insieme! Lasciatelo riposare per 15 minuti e poi servite! E’ così SEMPLICE…ma così BUONA!

P.s. volete sapere il SEGRETO per dare questa forma al tortino!?!

Buon APPETITO! 😀

 

 

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su aprile 7, 2014 in Pastiamo!, Secondi

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Spaghetti al tonno in 5 minuti


Siete appena tornati stanchi dal lavoro e non sapete cosa cucinare e non vi va neanche di pensarci? Non sapete cosa mettere in tavola per il pranzo del sabato? Bene… io ho la risposta che cercate!! Aprite la dispensa… E se avete una scatoletta di tonno, il gioco è fatto! Oggi vi propongo i miei “Spaghetti al tonno in 5 minuti”.

Per 4 persone avete bisogno di:


– 400 g di spaghetti
– mezza bottiglia di passata di pomodoro
– una scatoletta di tonno sott’olio
– una cipolla piccola
– prezzemolo
– olio
– sale

Mettete l’olio in una pentola, la cipolla , il tonno e metà della quantità del pomodoro! Fate cuocere per 5 minuti, in questo modo l’olio si insaporirà. Intanto mettere sul fuoco l’acqua per la pasta.

Aggiungete il restante pomodoro nella pentola e un bicchiere d’acqua. Fate bollire a fuoco medio finché la pasta non sará pronta! Cospargete con un po’ di prezzemolo tritato…e guastate questi golosi spaghetti fast & easy!

Buon appetito 🙂

 
Lascia un commento

Pubblicato da su marzo 23, 2014 in Pastiamo!

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Tutti pazzi per… il giapponese!


Ciaoo!! Anche voi adorate il cibo giapponese? Io ne vado matta, non rinuncio mai ad una seratina al ristorante giapponese!

Ramen GirlE’ un cibo a cui noi italiani non siamo abituati, del tutto lontano dai nostri gusti, ma nonostante questo, sempre più persone lo apprezzano e va sempre più di moda! Insieme al cibo cinese e al finger food questo è sicuramente uno dei cibi più cool del momento! La cucina giapponese è una vera cultura, piena di tradizioni e soprattutto di sapienza! Il primo pensiero quando si parla di giapponese è senza dubbio il sushi, ma non è solo questo. Oltre che di pesce e riso, i piatti giapponesi hanno carne, verdure, tofu, legumi, tè verde come ingredienti! Anche le zuppe sono molto conosciute, come il Ramen; famoso è anche il film “Ramen Girl”, se non lo conoscete ecco il trailer del film: http://www.youtube.com/watch?v=rRDJ8WYhgU0 o l’intero film se preferite:   http://www.youtube.com/watch?v=3ArHp33l4_w 

Vi farò vedere alcune dei piatti che si possono trovare nei nostri ristoranti giapponesi. Il bello del cibo giapponese è, secondo me, la presentazione. Ad esempio,sono rimasta a bocca aperta quando mi hanno portato questo piatto:

Questi sono “California roll” con avocado, crema di tonno e gambero cotto, all’esterno è guarnito con i semi di sesamo! I vari sapori stanno benissimo insieme. Anche se questi roll possono sembrare pochi, vi assicuro che insieme ad un antipasto, sono già sufficienti per una cena!  Per questo piatto è vero il detto: anche l’occhio vuole la sua parte! Non so a voi, mi ricorda molto le tipiche scarpe di legno dei giapponesi che si vedono nei cartoni! 🙂

Ci sono tantissime altre varianti di Roll, con granchio, tonno… ma quello che preferisco è sicuramente con il salmone, è il pesce che prediligo crudo! Me lo hanno servito insieme al wasabi e allo zenzero!

La tecnica, almeno la mia, per gustare al meglio questi uramaki è la seguente: prendi il roll con le bacchette (e non con la forchetta :P), lo passi sulla pasta di wasabi, lo immergi nella salsa di soia e viaa…si mangia! Il risultato è fantastico! Il sapore molto sapido della soia quasi sparisce con il pesce e il riso!

Il mio antipasto preferito sono gli Involtini giapponesi, con un ripieno di pesce, serviti con una salsa piccante!

Da provare sono anche le polpettine di pesce, con la salsa agrodolce! Questa presentazione mi piace tantissimo, ammetto che l’insalata non è propriamente giapponese, ma secondo me sta bene:

E per finire… un bel dolcetto: maki di gelato alla vaniglia con confettura di lamponi, una vera delizia!

E dopo questa scorpacciata di cibo giapponese, vi do appuntamento alla prossima puntata… o prossimo articolo direi! 😛

 
 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Healthy soup


image

Hy guys!!
Today I have tried this new soup in a restaurant near my university! It is a soup with onions and potatos, little slices of roasted “prosciutto” and some roasted bread! I liked it very much, it is a complete meal and a healthy one!! 🙂 If you have to lunch every day in restaurants, this soup can be a fantastic alternative to hamburgher or other fat food!!
Let me know if you share my opinion!
Bye bye!! 🙂

 
Lascia un commento

Pubblicato da su febbraio 19, 2014 in Pastiamo!

 

Tag: , , , , , , , , , , ,

PIZZA di LUCIA

PIZZA di LUCIA

Ciao a tutti!

Questo che sto scrivendo è un articolo a me molto caro, a casa mia la pizza è un’istituzione! Ogni domenica mia madre prepara questa meraviglia ed è sempre un’ottima occasione per invitare amici e parenti! Tutti i miei amici conoscono la bontà della “Pizza di Lucia”, mia mamma e io ne andiamo fiera, spero un giorno di riuscire ad eguagliarla!

Negli anni, io e mia madre abbiamo provato molte varianti, con tutti i tipi di condimenti e ripieni! Abbiamo fatto pizze last-minute come salva cena, le abbiamo fritte, creato un menù vegetariano per una mia amica, ospite a casa mia per il week-end, vegetariana e non abbiamo deluso le aspettative! Per questa occasione vegetariana, la mia preferita è stata la pizza con fette di pomodoro, ciuffetti di stracchino, mais e olio extra vergine di oliva!

Il bello della pizza è che si può condire con qualsiasi cosa, carne, pesce, verdure, creme, addirittura con l’insalata di pollo e vi assicuro che è da leccarsi i baffi 🙂

Tra le tante che vengono sfornate qui a casa, la mia preferita ormai da anni, è la pizza rossa con maionese, insalata e prosciutto cotto… una specialità!

Ho provato anche a scomporre degli antipasti e mettere gli ingredienti sulla pizza. Ad esempio, nella sezione “Antipasti” trovate gli “Involtini di melanzane piccanti” ( https://ilmestolodellabonta.wordpress.com/2013/11/20/involtini-di-melanzane-piccanti/ ), beh… ho messo uno strato di melanzane sulla pizza bianca, poi su ognuna un po’ di ‘nduja e sopra purè di patate: una leccornia! La stessa cosa si può fare con i “Pomodorini in salsa tonnata” ( https://ilmestolodellabonta.wordpress.com/2013/11/15/pomodorini-in-salsa-tonnata/ ), si fa l’impasto con il tonno, i pezzetti di pomodori, la maionese e si spalma sulla pizza rossa… se ne mangiate un boccone poi non vi fermate finché non vedrete la fine!

Per ora ho solo alcune delle varianti che facciamo! Poi ogni volta aggiornerò e mi direte le vostre preferite!

Ingredienti per l’impasto:

Per 4 pizze

  • 1 kg di farina
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale q.b.
  • 25 g di lievito di birra
  • acqua tiepida

Creare la fontana di farina, aggiungere tutti gli ingredienti e impastare, aggiungere acqua per ottenere un impasto morbido. Far riposare l’impasto al caldo e coperto finché non raddoppia il volume (circa 2 ore).

Preriscaldare il forno a 230° C. Ungere la teglia per la pizza e stendere un panetto, condire a piacere e cuocere per circa 20 minuti, ma la cottura varia molto dal tipo di forno e dallo spessore della pizza. Consiglio di stendere una pasta ci circa mezzo centimetro, così risulterà croccante e il sapore del condimento sarà esaltato e non coperto dallo strato di pasta sottostante.

Ecco alcune varianti della “Pizza di Lucia”:

IMG_7324

Pizza con mozzarella, carciofini e prosciutto cotto:

IMG_7311 IMG_7321

Pizza con salsiccia, mozzarella e funghi champignon:

IMG_7315 IMG_7314

Pizza con salame piccante:

IMG_7319

Pizza ai 4 formaggi e con salsiccia e fontina:

 IMG_7325

 
Lascia un commento

Pubblicato da su gennaio 31, 2014 in Antipasti, Pastiamo!, Secondi

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Puff-Puff in brodo


Ciao a tutti!!

Eccomi di nuovo a condividere con voi una nuova e “fumante” ricettina!!

Questa volta ho pensato di…riscaldare le vostre giornate, e con cosa? vi starete chiedendo…cioccolata calda? polenta?….niente di tutto questo! Oggi mi sento “tradizionale”, infatti vi propongo….

…un caldissimo brodo con tanti soffici Puff-Puff di ricotta!! 😀 Cosa scalda più di un piatto di brodo fumante !?! e perchè no… arricchito con dei succulenti raviolini fatti a mano!!

Vediamo come si prepara!

Ingredienti per 4 persone:

Per il brodo:

  • 1 kg di carne mista di manzo (preferibilmente con osso)
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 chiodo di garofano
  • 200 g di polpa di pomodoro
  • sale q.b.

Per i ravioli:

  • 200 g di farina
  • 2 uova e un tuorlo
  • 500 g ricotta
  • 200 g parmigiano reggiano
  • noce moscata
  • buccia di limone
  • pepe
  • sale q.b.

La preparazione del mio brodo è molto semplice, ma a mio gusto la riuscita è ottima!! Versare tutti gli ingredienti nella pentola con abbondante acqua (la regola è 3 l per ogni kg di carne), e lasciar cuocere per almeno 3 h, a fuoco medio. Quindi il brodo avrà acquistato una consistenza corposa e emanerà un ottimo profumo, non rimane altro che filtrarlo ed il gioco è fatto!!

20131212_190325     

Per il ripieno dei ravioli unite la ricotta con il pepe, abbondante noce moscata, il parmigiano, il sale e pochissima buccia di limone per darle una nota fruttata (che aiuterà a moderare il sapore della ricotta).

20131212_183832

Ultimo step: la pasta. Unite la farina alle uova, lavorate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, poi aiutandovi con un mattarello stendete la pasta.

20131212_193509

Stendete il ripieno sulla metà della sfoglia, adagiatevi sopra l’altra metà e ritagliate dei piccoli quadratini aiutandovi con il tagliapasta!!

20131212_21023520131212_210706

Portate a bollore il brodo, tuffatevi dentro i raviolini ed una volta che saranno saliti in superficie saranno pronti per essere gustati!

20131212_211019

Per renderlo ancora più gustoso, potete spolverare con del Parmigiano!

IMG_20131216_151852

Buon appetito a tutti!
Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su dicembre 16, 2013 in Pastiamo!

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Pizza “al tegamino”


Ciao a tutti,
sto vedendo “I menù di Benedetta”, con la carinissima Parodi, su La7D e sta preparando una speciale pizza “al tegamino”, tipica del Nord Italia!! Voi la conoscete?  io non conoscevo questo metodo di preparazione dela pizza! Credo sia molto carino, possiamo fare pizze piu piccole e quindi con diversi tipi di condimento!! Il risultato è una pizza morbida e con bel bordino che aiuta a contenere tutti gli ingredienti del condimento.

L’ospite di oggi è Giuseppe Giordano, chef e proprietario delle pizzerie dove si possono gustare questa speciale pizza!!

I menù di Benedetta20131203_195410

Lo chef ha preparato di panetti e li ha lasciati riposare per 6/8 ore!

20131203_19531320131203_195334

Poi ha steso ogni impasto in un tegamino, creando un po’ di bordo per mantenere meglio il condimento.

20131203_195355  20131203_195947

In seguito ha farcito con della provola affumicata e fior di latte

20131203_19544820131203_195517

…ha guarnito il secondo tegamino con pomodoro e mozzarella…

20131203_195538 20131203_195551

… ha infornato per 15 minuti a 230°..

20131203_195742 20131203_195957

… ha guarnito la pizza con i formaggi, con dei pomodorini, finito con origano profumato e… pizza in tavola!! 🙂20131203_195915 20131203_195930   

 Che ne dite? Vi è piaciuto questo nuovo modo di fare la pizza? 🙂 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su dicembre 3, 2013 in Pastiamo!, Secondi

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: